Loading...
Voga veneta2018-03-04T11:25:34+00:00

Voga veneta amatoriale

Canottieri Sile Treviso

Istruttori Carlo Campeol, Giannantonio Cedolin, Stefano Mattiuzzo

La voga, così detta alla “Veneta”, differisce da ogni altro tipo di voga comunemente usato, in quanto si svolge tenendo il corpo eretto (quindi in piedi) all’interno dell’imbarcazione e volgendo lo sguardo in avanti.

Questo tipo di voga trae le sue origini, tra l’altro antichissime, dalle popolazioni delle lagune venete in quanto dovendosi le stesse spostare tra lagune, barene, secche, avevano l’esigenza di guardare avanti per poter scegliere il percorso; trattandosi poi anche del solo modo di locomozione tra le terre emerse, va da sé che doveva essere una voga tesa a risparmiare le energie per percorrere le lunghe distanze, anziché consumarle velocemente: pertanto, vogando in modo corretto, si coprono ampi spazi consumando poche energie, godendo al contempo del panorama che si prospetta, e svolgendo al contempo un’attività completa e soddisfacente.